Il lago di Piano è un grazioso laghetto situato all’interno di una riserva naturale protetta di 176 ettari tra il lago di Como e il lago di Lugano.  

E’ il posto giusto per gli amanti della natura e delle camminate in mezzo al verde perché un sentiero permette di percorrere le sponde del lago e il fitto bosco attorno, addentrandosi nella riserva.

lago-di-Piano

Il lago di Piano misura una superficie di 0,72 km², ha una profondità massima di 13 metri e si trova tra i comuni di Carlazzo e Bene Lario in provincia di Como.

E’ balneabile e lungo il percorso pedonale che lo circonda è facile incontrare campeggi e spiaggette da cui poter accedere per fare il bagno.

Inoltre in prossimità della casa della riserva è possibile affittare barche o bici per esplorare la riserva da ogni suo lato.

All’interno è d’obbligo uno sguardo all’esposizione della flora e fauna presenti all’interno della riserva naturale del lago di Piano prima di iniziare una camminata!

riva-lago-di-piano

La riserva naturale del lago di Piano

La riserva naturale del lago di Piano è unica nel suo genere perché ricca di habitat naturali diversificati e di testimonianze passate del lavoro dell’uomo.

La regione Lombardia l’ha classificata come riserva naturale parziale nel 1984 e ne ha affidato la gestione alla comunità montana Alpi Lepontine di Porlezza.

L’Unione Europea la classifica con la sigla SIC (sito di importanza comunitaria) e molti studenti universitari sviluppano la propria tesi di laurea utilizzando come argomento la riserva naturale del lago di Piano.

riserva-nautare-lago-di-piano

Il sentiero

Attorno al lago si sviluppa un sentiero percorribile a piedi o, per i più preparati, in mountain bike: è un circuito ad anello che a piedi si percorre in circa 2 ore.

Dalla casa della riserva si imbocca il sentiero e ci si addentra nella riserva lungo il pendio del monte Galbiga.

Raccomandiamo di non uscire dal sentiero per rispettare la salvaguardia dell’area protetta e non incorrere in fastidiose multe.

Castel san Pietro

Durante il tragitto lungo il sentiero del lago di Piano la prima tappa a castel San Pietro ci consente di rinfrescarci grazie alla fontanella presente.

E’ una piccolo borgo rurale di epoca medievale, fortificato e di cui, oltre a qualche abitazione, è possibile vedere ancora i resti della vecchia fortificazione esterna lungo il sentiero all’interno del bosco.

castel-san-pietro

Località Rivezza

E’ una delle zone da cui all’interno della riserva puoi accedere al lago di Piano ed è presente un campeggio con a fianco una spiaggetta e un pontile, ideali per chi è alla ricerca di tranquillità e silenzio.

Informazioni

Difficoltà
1/5
  • Durata: mezza giornata
  • Raggiungibile in macchina

Link esterni

Dove si trova

Meteo

Se ti è piaciuta la passeggiata condividila con i tuoi amici e lasciaci un commento qui sotto se vuoi raccontarci la tua!